Quando Dio per mano di Giotto è alla portata di tutti

Cappella Scrovegni1Immaginate un paradiso azzurro e oro, e un ciclo di 700 metri quadrati di pittura ad affresco da visitare comodamente da casa. Bene, grazie a una collaborazione fra il comune di Padova, i Musei Civici, Haltadefinizione, il Sole 24 Ore e 24 Ore Cultura la Cappella degli Scrovegni sarà fruibile in ogni minimo dettaglio con un semplice click. L’iniziativa è gratuita per sei mesi, e si pone a conclusione di un lungo e impegnativo restauro del capolavoro della pittura del Trecento italiano, che ha coinvolto un gruppo di ben 65 persone impegnate contemporaneamente tra il 2002 e il 2003. Durante questo lavoro la cappella è rimasta aperta al pubblico durante il fine settimana con possibilità di visite guidate agli affreschi e al restauro, e ora finalmente sarà possibile vedere per intero e senza ponteggi tutto l’intero ciclo ripulito dall’usura del tempo e dagli interventi spesso maldestri dei restauri precedenti. Per chi invece non ha la possibilità di recarsi direttamente a Padova, collegandosi alle pagine www.haltadefinizione.com

oppure www.ilsole24ore.com/scrovegni è possibile non solo visitare complessivamente il ciclo grazie a 14mila scatti fotografici in alta definizione, ma anche ingrandire le singole immagini e osservare qualsiasi porzione del dipinto, sino a cogliere nitidamente particolari di circa un millimetro quadrato di superficie.

Alla presentazione del progetto, avvenuta il 17 novembre scorso, l’assessore alla cultura del comune di Padova Andrea Colasio ha sottolineato le caratteristiche dell’iniziativa:Noi abbiamo un grande patrimonio culturale, ma se non siamo in grado di comunicarlo questo costituisce un deficit importante. Oggi con le nuove tecnologie siamo nelle condizioni di comunicare nella globalizzazione. L’alta definizione permette di comunicare a un pubblico più vasto”.


cappella_degli_scrovegni02 cappella

2 commenti

  1. lacameradichiara’s avatar

    ….sembrerebbe l’anticamera del Paradiso :-)
    Ho appena visto il link in full screen!!!!! Spettacolare.
    Grazie mille.
    Chiara

  2. girolamo.delmoro’s avatar

    Davanti a certe cose a volte si pensa di avere la conferma dell’esistenza di Dio. Se non è ispirazione divina questa?

I commenti a questo articolo sono chiusi.